Collezione Anita e Rinaldo Pigola

Home > Cultura > Attrazioni turistiche > Arte e cultura > Collezione Anita e Rinaldo Pigola
Collezione Anita e Rinaldo Pigola

La collezione (intitolata anche alla moglie del donatore Anita Dodesini, deceduta nel 1989) offre una panoramica del percorso artistico di Rinaldo Pigola, nato nel 1918 a Romano di Lombardia. Le opere sono esposte seguendo un ordine cronologico. Quelle appartenenti alla prima fase della produzione dell’artista sono collocate nella sala consiliare: si tratta di disegni e dipinti ad olio e tempera, su tavola, tela e carta. Sono ritratti, nature morte, paesaggi che illustrano ambienti caratteristici di Romano di Lombardia. Si aggiungono alcuni polimaterici eseguiti a partire dagli anni ‘60. Qualche titolo: Paesaggio a Romano “Ultima neve” (1944), Madonna Fontana (1944), Bambino col sacco (1950), Ritratto di Anita (1949/50 e 1987), Fiori (1950), Farfalla sulla finestra (1950). Nella parete di fronte all’ingresso è collocata una grande tela dello stesso autore, acquistata direttamente dal Comune, che rappresenta il mondo rurale locale. Nella stanza attigua sono in mostra le composizioni polimateriche, su tela o tavola, di più recente esecuzione e tre piccole sculture in ferro e cemento: Maternità, Il gatto, Il Crocifisso (1989). Titoli di alcune composizioni: Viaggio al nord (1961), Struttura in blu (1973), Rosso (1977), Ocra (1989). La donazione è ampiamente illustrata nel volume “Donazione Anita e Rinaldo Pigola. Disegni, dipinti e sculture”, edito dal Comune di Romano di Lombardia nel marzo 1995.

Gatto, 1989, scultura in ferro e cemento, Rinaldo Pigola
Paesaggio a Romano 1944 Rinaldo Pigola
Rosso, 1975, polimaterico su faesite, Rinaldo Pigola
Cristo in croce, olio su cartone, Rinaldo Pigola

Informazioni turistiche

Il Palazzo della Ragione a Romano di Lombardia ospita la Collezione Anita e Rinaldo Pigola. 

Aperto tutte le domeniche, giorni festivi ed ogni primo sabato del mese ore 10.00-12.00

tel 0363/982341

Piazza Roma