La Polenta e osei Scapacc

Home > Da Gustare > > I sapori > Gusto e tradizione > La Polenta e osei Scapacc
La Polenta e osei Scapacc

Piatto tipico della cucina bergamasca.
 

Ingredienti


Per la polenta: 1 l e 1/2 di acqua, 400 di farina di mais, sale 
 
Per gli osei :
400 g di petto di tacchino a fettine, 150 g di pancetta coppata, 50 g di pancetta stesa, 150 g di salsiccia, un ciuffo di salvia, un rametto di rosmarino, 50 g di burro, 1 bicchiere di vino bianco, ½ bicchiere di brandy,sale e pepe 


Preparazione


Portate a ebollizione l'acqua in un paiolo di rame o in una casseruola preferibilmente d'acciaio a fondo spesso. Quando l'acqua sta per bollire salatela. Fate cadere a pioggia la farina, mescolando vigorosamente con la frusta per evitare che si formino grumi. Lasciate cuocere la polenta a fuoco medio almeno 40 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Battete con il pestacarne le fette di tacchino, dividetele in due parti ciascuna, cercando di ottenere dei rettangoli grandi più o meno come carte da gioco. Mettete su ognuna una fettina di pancetta coppata e una foglia di salvia, poi arrotolate per formare un involtino. Infilate in uno spiedino una foglia di salvia, un involtino, un pezzo di salsiccia e uno di pancetta stesa che avrete leggermente pepato. Quando gli spiedini saranno pronti sistemateli in un tegame largo, fateli rosolare nel burro con foglie di salvia e un rametto di rosmarino, girandoli per farli insaporire da tutte le parti, quindi salate e pepate. Sfumate con un bicchiere di vino bianco e un bicchierino di brandy e continuate la cottura a fuoco abbastanza vivace. Fate cuocere per 20 minuti circa. Nel frattempo preparate la polenta: dopo 40 minuti togliete dal fuoco servite gli spiedini su un letto di polenta calda.